GRECIA: BOND A PICCO SUI TIMORI PER IL DEFICIT

12 Gennaio 2010, di Redazione Wall Street Italia

I Titoli di Stato greci hanno imboccato la strada dei ribassi dopo che la Commissione Europea ha segnalato “irregolarita’ gravi” nelle cifre statistiche relative al Paese, gettando ombre sull’accuratezza del deficit piu’ amplio tra gli Stati dell’Unione Europea.

Dopo che la Commissione ha sottolineato “la mancanza di attendibilita’ e la carenza di dati a supporto delle cifre pubblicate relative al deficit”, i cali dell’obbligazionario sono diventati talmente accentuati da spingere il rendimento sul due anni della Grecia in rialzo di 16 punti base, il maggiore progresso da quasi un mese.

Oggi un team formato da esponenti del Fondo Monetario Internazionale e’ arrivato in Grecia nel tentativo di aiutare il governo nei suoi sforzi per ridurre il deficit.