Grazie a Gemalto il Portogallo inaugura il permesso di residenza elettronico europeo

9 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Gemalto (Euronext NL0000400653 GTO), leader mondiale nella sicurezza digitale, ha oggi annunciato che la zecca e tipografia nazionale portoghese, la Imprensa Nacional-Casa da Moeda (INCM), ha avviato l’emissione delle card Sealys per i permessi di residenza, in osservanza alle specifiche eERP (electronic European Residence Permit) e agli standard Extended Access Control dell’ICAO. Nel corso del 2009 e dei due anni successivi Gemalto fornirà all’INCM 150.000 card all’anno, unitamente alla sua soluzione di personalizzazione Coesys Issuance. La smart card consente di aumentare drasticamente la sicurezza dei documenti. Con questa implementazione il Portogallo risponde alla raccomandazione dell’Unione Europea che dispone l’adozione delle specifiche eERP da parte di tutti i 27 stati membri a partire dal 2010. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

GemaltoRémi CalvetTel.: +33 (0) 1 55 01 64 10Cell.: +33 (0) 6 22 72 81 [email protected] BorneTel.: +33 (0)1 55 01 51 05Cell.:+33 (0)6 16 29 87 [email protected]\CorporateRebekah LaheyTel.: +33 (0) 1 49 09 26 [email protected]