GRANDE CUOMO, ECCO I PRIMI NUMERI SUI BONUS AIG

17 Marzo 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il procuratore generale dello Stato di New York, Andrew Cuomo, ha reso noto oggi che il gigante assicurativo American International Group ha pagato bonus pari ad almeno un milione di dollari ciascuno a 73 dipendenti, di cui 11 che non lavorano piu’ per la societa’.

Cuomo ha chiesto ad AIG le informazioni sui bonus – minacciando di notificare un ordine di comparizione in tribunale – nel tentativo di scoprire se i pagamenti costituiscono una frode secondo le leggi statali, in quanto sono stati promessi quando la societa’ sapeva che non avrebbe potuto disporre dei soldi sufficienti a coprire tali spese.

I contratti scritti a marzo 2008 davano ai dipendenti la garanzia di ricevere il 100% dei loro salari del 2007 anche nel 2008, indipendentemente dalle prestazioni. Ai dieci dipendenti che hanno ricevuto i compensi piu’ alti sono andati nel complesso 42 milioni di dollari.

Cuomo ha fornito tali informazioni in una lettera inviata al presidente della Commissione Finanze, Barney Frank, mentre la vicenda continua a suscitare lo sdegno dell’opinione pubblica.

Nella giornata di ieri AIG aveva annunciato che intende pagare un bonus da $165 milioni ai propri dirigenti.