Gossip, Dagospia smentisce vendita del sito

20 Gennaio 2014, di Redazione Wall Street Italia

ROMA (WSI) – In seguito alla notizia del settimanale “Il mondo”, Dagospia smentisce di essere in trattative per la vendita del sito. Lo si legge sul sito di Roberto D’Agostino.

Gia’ in passato il website numero 1 del gossip italiano (genere in forte declino, anche psicologicamente, per via della recessione economica) erano circolati a piu’ riprese rumor su una vendita di Dagospia, piagato da cause di diffamazione e pubblicita’ in calo.

Sullo stesso argomento leggi anche:

Dagospia passa di mano

La raccolta pubblicitaria del sito e’ gestita da Sole 24Ore System, braccio marketing e advertising del gruppo editoriale gestito della Confindustria. Il che sembra inaudito alla vecchia guardia di chi considera gossip e imprenditoria due generi non compatibili, per una lobby di potere come l’associazione degli industriali, con il suo focus su business e politica.

Il Gruppo Sole 24 Ore accusa da tempo una caduta verticale delle revenue pubblicitarie, secondo le stime di settore le perdite previste nel 2013 ammonteranno a circa 40 milioni di euro, dopo gli oltre 50 milioni di euro annui di perdita accumulati negli ultimi 3 anni. L’enorme sbilancio ha provocato la rivolta di azionisti grandi e piccoli di Confindustria, non piu’ disposti a dissanguarsi in futuro per mantenere in vita il quotidiano con il bilancio piu’ disastrato in Europa.

Editoria, ricavi a picco nel 2013

Sole 24 Ore: bruciati quasi 100 milioni negli ultimi tre anni