Gore ottiene l’autorizzazione all’affissione del marchio CE per l’innesto vascolare GORE® PROPA

22 Febbraio 2011, di Redazione Wall Street Italia

W. L. Gore & Associates (Gore) ha annunciato l’ottenimento dell’autorizzazione all’affissione del marchio CE per l’innesto vascolare GORE® PROPATEN® per l’accesso in emodialisi. Gli innesti artero-venosi (AV) sono impiegati per la creazione di un condotto per l’accesso ripetuto al circolo ematico durante l’emodialisi, permettendo in tal modo il prelievo di sangue dal corpo e la purificazione del medesimo nei pazienti affetti da malattia renale all’ultimo stadio (End Stage Renal Disease, ESRD), comunemente detta insufficienza renale. La procedura d’impianto prevede l’inserimento di un innesto vascolare attraverso due piccole incisioni praticate nel braccio. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Chempetitive Group per W.L. Gore & Associates (Gore)Erik Clausen o Kena [email protected]