GOLDMAN SACHS: NOI LAVORIAMO PER DIO

9 Novembre 2009, di Redazione Wall Street Italia

Il chief executive officer di Goldman Sachs, Lloyd Blankfein, in un’intervista al quotidiano londinese Sunday Times ha detto che le banche “servono a uno scopo sociale” e che Goldman Sachs in particolare “lavora al servizio di Dio”. Questa frase ha suscitato forte indignazione negli Stati Uniti, dopo che Goldman Sachs, la piu’ potente e inaccessibile tra le banche di Wall Street, ha annunciato bonus kolossal anche quest’anno, ad appena 12 mesi da un maxi salvataggio del governo americano che ne ha impedito, per un soffio, il collasso durante la fase acuta della crisi finanziaria.

Nell’intervista (LEGGERE IL TESTO INTEGRALE QUI) Blankfein sostiene che i grandi profitti registrati di recente dalle banche americane e i mega-bonus sono un segno che l’economia mondiale sta recuperando. “Noi aiutiamo le aziende a crescere aiutandole a raccogliere capitali. Le aziende che crescono creano ricchezza. E cio’, in ritorno, permette alla gente di avere lavori che creano ancora piu’ crescita e piu’ ricchezza. Noi abbiamo uno scopo sociale”, ha detto il CEO di Goldman Sachs.

Se puo’ interessarti, in borsa si puo’ guadagnare accedendo alla sezione INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

Blankfein ha aggiunto che capisce, comunque, che la gente sia infuriata con i banchieri: “So che se mi tagliassi i polsi ci sarebbero applausi”, dice nell’intervista. La piu’ potente delle banche di Wall Street, con asset totali che superano $1 trilione, il fatturato annuale di decine di miliardi, risorta dal quasi-crack dell’anno scorso con l’aiuto del piano di salvataggio del governo Usa, ha fatto registrare nel terzo trimestre 2009 profitti record di $3 miliardi e prevede di assegnare bonus di fine anno ai dipendenti per oltre $20 miliardi. Lo stipendio medio pro-capite, considerati tutti i 30.000 dipendenti, dal CEO allo spazzino di notte, in quest’anno di recessione e’ di 700mila dollari annui.

E ANCHE I COMICI TV SBEFFEGGIANO GOLDMAN SACHS. GUARDA IL VIDEO CON LA SATIRA DI SATURDAY NIGHT LIVE (7/11/2009):