Goldman Sachs: “I Btp italiani sono a buon mercato”

7 Agosto 2011, di Redazione Wall Street Italia

La potente banca americana Goldman Sachs, dalle cui fila viene il futuro presidente della Bce Mario Draghi, fa da pivot nel grande gioco dei PFG “poteri forti globali”, allo scopo di evitare un sell-off generalizzato di tutti gli asset lunedi’ in Europa e Usa. La difesa di GS dei titoli di stato italiani (equivalente a un Buy) serve per fermare la speculazione che mira all’Italia subito per poi far saltare l’euro. La manovra pero’ funzionera’ solo se scendera’ in campo con forza la Bce con le altre banche centrali comprando titoli di stato italiani. Il testo integrale del rapporto Goldman Sachs per gli abbonati a Insider, con la previsione sullo spread btp/bund lunedi’.