GOLDMAN SACHS CAUTA SU MCDONALD’S

18 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

La banca d’affari Goldman Sachs ha emesso una nota negativa sul colosso del fast-food McDonald’s (MCD – Nyse).

Secondo Goldman, la seconda meta’ del 2002 sara’ piuttosto difficile per la societa’. Le attivita’ statunitensi rimarranno deboli e la ristrutturazione nel Paese durera’ a lungo, cosa che potrebbe far perdere interesse nel titolo agli investitori.

Goldman continua a ritenere che le azioni MCD abbiano un tetto di $33-$35.