GM: TITOLO SOTTO $1, PRIMA VOLTA IN 76 ANNI

29 Maggio 2009, di Redazione Wall Street Italia

Nuovo tonfo dei titoli General Motors, mentre si avvicina la scadenza dell’ultimatum imposto dal governo Usa, con la casa automobilistica in crisi che sembra ormai destinata a fare il suo ingresso nella fase di amministrazione controllata.

A fine mattinata le azioni sono scivolate sotto quota 1 dollaro per la prima volta dal 18 aprile del 1933. Dopo essere arrivati a perdere oltre il 22% a 87 centesimi, sui minimi di seduta, al momento i titoli scambiano in calo del 21,4% a 88 centesimi.

Il calo e’ quanto mai simbolico. Giunge infatti in un momento critico per l’azienda di Detroit, a cui restano ormai solo pochi giorni per giocarsi le ultime carte ed evitare di fare ricorso al Chapter 11.

La societa’ ha tempo fino al primo giugno per presentare un piano di riorganizzazione completo, che soddisfi la task force dell’auto scelta dall’amministrazione Obama. Stando alle ultime previsioni, GM dovrebbe presentare istanza fallimentare entro quella data.