GM: TAGLIERA’ 30.000 POSTI DI LAVORO IN NORDAMERICA

21 Novembre 2005, di Redazione Wall Street Italia

General Motors ha comunicato l’ intenzione di tagliare circa 30mila posti di lavoro in NordAmerica. I risparmi derivanti da quest’ operazione sono stati quantificati in sette miliardi di dollari da qui al 2007. Nelle contrattazioni preBorsa il titolo a New York è in rialzo del 3,5% circa a 24,88 dollari.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Il piano di riduzione dei costi preannunciato oggi da General Motors ai lavoratori del Gruppo prevede inoltre la chiusura di 12 impianti. Il taglio dei costi sarà di un miliardo di dollari all’ anno, per arrivare appunto alla fine del 2006 a minori oneri per sette miliardi di dollari.