GM si riprende il trono. Maggior venditore d’auto 2011

20 Gennaio 2012, di Redazione Wall Street Italia

New York – Alla fine ce l’ha fatta. General Motors si riprende il trono perso nel 2008. Grazie a oltre 9 milioni di veicoli venduti in tutto il mondo nel 2011 (+7,6% rispetto al 2010), ritorna ad essere la regina del mercato. Lasciati indietro i colossi Volkswagen e Toyota.

La casa tedesca avrebbe infatti venduto 8,16 milioni di vetture lo scorso anno, oltre i 7,9 milioni del più grande gruppo del Giappone (stando alle stime di dicembre. I dati finali verranno pubblicati verso fine mese).

Nel riportare i dati non si può non specificare che il 2011 è stato un anno davvero da dimenticare per Toyota, colpita da una serie di catastrofi naturali, non imputabili dunque a dinamiche di settore o scelte aziendali: inondazioni in Tailandia e terremoto (e tsunami) in Giappone.

Era il 2008 quando la casa giapponese aveva spodestato General Motors dal trono per la prima volta, a causa di un calo delle vendite dell’11% per il gruppo Usa.

A seguito della notizia il titolo General Motors Company (GM) è salito dell’1,26% a $24,82.