Gli italiani che riescono a risparmiare

4 Ottobre 2019, di Massimiliano Volpe

La percentuale di italiani che riesce a risparmiare secondo quanto rilevato dall’”Indagine sul Risparmio e sulle scelte finanziarie degli italiani 2019″ elaborata dal Centro Luigi Einaudi.
Il dato segna il massimo dei risparmiatori dallʼinizio della crisi finanziaria del 2008 e si confronta con il minimo storico (39%) toccato nel 2013.

Da un punto di vista territoriale, la quota di risparmiatori è massima nel Nord-Est (63,8%), cui segue il Centro Italia (54,2%). Il Nord-Ovest è indietro nella ripresa del risparmio: i risparmiatori sono meno della metà, ossia il 48,6% , per quanto superino quelli nel Sud-Isole, al 44,8 per cento.

In forte crescita anche il tasso di risparmio degli italiani (o propensione al risparmio) che ha toccato nel 2019 il massimo (12,6%) dall’inizio delle rilevazioni del Centro Luigi Einaudi nel 2003, un valore quasi doppio rispetto al minimo registrato nel 2004.