Gli Emirati Arabi Uniti entrano a far parte del Gruppo internazionale dell’Interpol per il prog

2 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Il Vice Primo Ministro e Ministro dell’Interno Sua Altezza il Generale Sceicco Saif bin Zayed Al Nahyan ha ricevuto martedì 1° novembre 2011, il certificato ufficiale di adesione degli Emirati Arabi Uniti, con decorrenza a partire dalla data odierna, al Gruppo di orientamento dell’Interpol per il programma di identificazione delle vittime di disastri. H.H. Lt. General Sheikh Saif bin Zayed Al Nahyan receiving the official Certificate of Accession of the UAE to the universal membership of the Steering Group of Interpol for Disaster Victim Identification (DVI) programme. (Photo: Business Wire) Tale certificato è stato presentato allo Sceicco Saif da funzionari dell’Interpol in occasione di una riunione tenutasi quest’oggi, martedì, nel suo ufficio con Ali Muhammad Al Ali, funzionario regionale del sottodipartimento degli Uffici Centrali Nazionali dell’Interpol nella regione MONA (Medio Oriente-Nord Africa), rappresentante il Segretario Generale dell’Interpol Ronald K. Noble, accompagnato da Simon Jedrowski, Direttore del dipartimento dell’Interpol Identificazione delle vittime di disastri, e John Kotz, Funzionario della sezione Giustizia penale presso il sottodipartimento dell’Interpol Identificazione delle vittime di disastri. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido. Galleria Fotografica/Multimediale Disponibile: http://www.businesswire.com/cgi-bin/mmg.cgi?eid=50053798&lang=it

Per la Polizia di Abu DhabiMedia settore sicurezzaChris Cron+9712-4098816