Gli azionisti di Euronext NYSE approvano a grande maggioranza l’unione con Deutsche Boerse

8 Luglio 2011, di Redazione Wall Street Italia

NYSE Euronext (NYSE: NYX) ha annunciato oggi che i suoi azionisti hanno approvato l’adozione dell’accordo di associazione fra Deutsche Boerse AG (XETRA: DB1) e delle relative proposte. Queste proposte, che hanno richiesto l’approvazione della maggioranza dei voti delle azioni in circolazione o, in alcuni casi, della maggioranza dei voti delle azioni ordinarie di NYSE Euronext, sono state approvate durante la riunione speciale degli azionisti tenutasi oggi a New York. In base ai risultati preliminari, circa il 96,09% delle azionisti presenti al meeting straordinario hanno votato a favore dell’approvazione della fusione, in rappresentanza del 65,68% delle azioni ordinarie in circolazione di NYSE Euronext. “Siamo lieti che i nostri azionisti sostengano il valore connesso con questa avvincente fusione con Deutsche Boerse, e riconoscano i vantaggi sostanziali che la nuova società risultante dalla fusione sarà in grado di offrire”, ha detto Jan-Michiel Hessels, Presidente del Consiglio di NYSE Euronext. “Questa approvazione costituisce il raggiungimento di un’importantissima pietra miliare nella nostra strada per il completamento di questa fusione, che ci avvicina ancora di più alla creazione della principale sede globale per la raccolta di capitali, e del leader mondiale per gli strumenti derivati e la gestione del rischio. Vorrei ringraziare i nostri azionisti per la loro attenta considerazione e l’impegno verso questa proposta dal valore storico, oltre che per la loro forte convalida del valore a lungo termine che siamo sicuri di creare”, ha dichiarato Duncan L. Niederauer, CEO di NYSE Euronext. La fusione di Deutsche Boerse e NYSE Euronext offre: Una convincente logica industriale che si basa sulla visione condivisa e coerente con la strategia a lungo termine di entrambe le aziende; Un mercato borsistico che protegge la competizione e fornisce chiari vantaggi a clienti e utenti; Il potenziale per la creazione di un maggior flusso di cassa, di un profilo di credito e di un documento di bilancio che fornirà la flessibilità finanziaria per investire, crescere e creare innovazione; Sinergie di 550 milioni di euro (798 milioni di dollari), compresi 400 milioni di euro (580 milioni di dollari) in risparmi di costo che rispondano in tempo reale alla richiesta, e 150 milioni di euro (218 milioni di dollari) nell’ottimizzazione dei profitti, Il completamento della combinazione è sottoposto al margine di accettazione del 75% per l’offerta di scambio da parte degli azionisti di Deutsche Boerse; all’approvazione da parte delle pertinenti autorità finanziarie e per la gestione della concorrenza e dei titoli, e di altre autorità normative negli Stati Uniti e in Europa; e alle consuete condizioni finali. Il periodo di accettazione durante il quale gli azionisti di Deutsche Boerse possono offrire le loro azioni per permutarle con quelle della nuova società derivante dalla fusione terminerà la settimana prossima, il 13 luglio 2011. L’ispettore indipendente per il meeting, Mackenzie Partners, catalogherà tutte le deleghe e i voti sottoposti durante la riunione speciale. I risultati finali saranno pubblicati dopo che i voti saranno catalogati e certificati, probabilmente entro una settimana. Dichiarazione Safe Harbour In relazione alla transazione proposta di fusione di imprese tra NYSE Euronext e Deutsche Boerse AG, Alpha Beta Netherlands Holding N.V. (“Holding”), una holding di nuova fondazione, ha depositato presso la SEC statunitense (Securities and Exchange Commission), e la SEC ha dichiarato in vigore il 3 maggio 2011, una Dichiarazione di registrazione sul modulo F-4 che comprende (1) una dichiarazione informativa di NYSE Euronext che fungerà anche da prospetto per Holding e (2) un prospetto di emissione di Holding che verrà utilizzato in relazione all’offerta di Holding di acquisire le azioni di Deutsche Boerse AG di cui sono titolari azionisti statunitensi. Holding ha depositato anche un documento di offerta presso l’Autorità federale tedesca di supervisione finanziaria (Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht) (“BaFin”), la cui pubblicazione è stata approvata dalla BaFin ai sensi della Legge tedesca sull’acquisto di titoli (Wertpapiererwerbs-und Übernahmegesetz) ed è avvenuta il 4 maggio 2011. Si consiglia caldamente agli investitori e ai detentori di titoli di leggere la dichiarazione/prospetto informativo definitivo, il prospetto di offerta, il documento di offerta, e successive modifiche e integrazioni, e le relative informazioni addizionali pubblicate in relazione all’offerta reale per la transazione proposta di fusione di imprese in quanto contengono informazioni importanti. È possibile ottenere una copia gratuita della dichiarazione/prospetto informativo definitivo, del prospetto di offerta e degli altri documenti connessi depositati da NYSE Euronext e Holding presso la SEC sul sito internet della SEC: www.sec.gov. È possibile ottenere gratuitamente la dichiarazione/prospetto informativo definitivo e gli altri documenti relativi anche accedendo al sito internet di NYSE Euronext: www.nyse.com. Il documento di offerta, e successive modifiche e integrazioni, e le relative informazioni addizionali pubblicate in relazione all’offerta reale sono disponibili sul sito internet di Holding: www.global-exchange-operator.com. I titolari di azioni Deutsche Börse che abbiano accettato l’offerta reale hanno alcuni diritti di recesso stabiliti nel documento di offerta. Questo documento non è né un’offerta di acquisto né la richiesta di un’offerta di vendita di azioni di Holding, Deutsche Boerse AG o NYSE Euronext. Le condizioni finali e altre condizioni relative all’offerta pubblica sono contenute nel documento di offerta approvato dalla BaFin e in documenti depositati presso la SEC. Non deve essere fatta alcuna offerta di titoli se non tramite un prospetto ai sensi della Sezione 10 del Securities Act statunitense del 1933 e relative modifiche e delle normative europee applicabili. Il documento di offerta reale non deve costituire un’emissione, una pubblicazione o una promozione pubblica di un’offerta ai sensi di leggi e normative di giurisdizioni diverse da quelle di Germania, Regno Unito di Gran Bretagna, Irlanda del Nord e Stati Uniti d’America. Le relative condizioni finali della transazione proposta di fusione di imprese saranno pubblicate nei documenti informativi rivisti dalle autorità competenti per il mercato europeo. Con alcune eccezioni, in particolare in relazione a investitori istituzionali qualificati (tekikaku kikan toshika) secondo la definizione dell’art. 2 par. 3 (i) della Legge giapponese sugli strumenti finanziari e gli scambi (Legge n. 25 del 1948, e relative modifiche), l’offerta reale non verrà fatta direttamente o indirettamente in Giappone, né tramite posta o altri mezzi o strumenti (compresi, senza limitazioni, trasmissione via fax, telefono o internet), commercio interstatale o estero o qualsiasi altra struttura borsistica nazionale in Giappone. Di conseguenza copie di questo annuncio, o di qualsiasi documenti allegato, non possono essere spedite o distribuite in altro modo, inoltrate o trasmesse, direttamente o indirettamente, in o dal Giappone. Le azioni di Holding non sono state registrate, né lo saranno in futuro, ai sensi delle leggi giapponesi applicabili. Di conseguenza, con alcune eccezioni, in particolare in relazione a investitori istituzionali qualificati (tekikaku kikan toshika) secondo la definizione dell’art. 2 par. 3 (i) della Legge giapponese sugli strumenti finanziari e gli scambi (Legge n. 25 del 1948, e relative modifiche), le azioni di Holding non possono essere offerte o vendute in Giappone a, o per conto, o a beneficio di chiunque in Giappone. Partecipanti all’offerta NYSE Euronext, Deutsche Boerse AG, Holding, i relativi direttori e direttori esecutivi, altri membri del management e i dipendenti possono essere ritenuti partecipanti all’offerta di deleghe da parte di azionisti di NYSE Euronext in relazione alla transazione proposta di fusione di imprese. Ulteriori informazioni sugli interessi di tali partecipanti potenziali saranno contenute nella dichiarazione/prospetto informativo definitivo e negli altri documenti relativi depositati presso la SEC. Dichiarazioni previsionali Questo documento contiene dichiarazioni previsionali in merito a NYSE Euronext, Deutsche Boerse AG, Holding, il gruppo allargato e altre persone, che possono comprendere dichiarazioni sulla transazione proposta di fusione di imprese, la probabilità che tale transazione venga conclusa, gli effetti di qualsiasi transazione sulle attività di NYSE Euronext o Deutsche Boerse AG, e altre dichiarazioni che non sono fatti storici. Le dichiarazioni previsionali riguardano, per loro natura, rischi e incertezze, in quanto si riferiscono a eventi e dipendono da circostanze che potrebbero accadere o meno in futuro. Le dichiarazioni previsionali non sono garanzie di prestazioni future e i risultati effettivi delle operazioni, le condizioni finanziarie e la liquidità, nonché lo sviluppo delle industrie in cui operano NYSE Euronext e Deutsche Boerse AG potrebbero differire sostanzialmente da quanto dichiarato o suggerito nelle dichiarazioni previsionali contenute in questo documento. Tutte le dichiarazioni previsionali si riferiscono solo alla data di questo documento. A eccezione di quanto richiesto dalle leggi vigenti, NYSE Euronext, Deutsche Boerse AG e Holding non si assumono alcun obbligo di aggiornare o correggere pubblicamente alcuna dichiarazione previsionale in seguito a nuove informazioni, eventi futuri o altro. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

Per NYSE EuronextMedia:Robert Rendine, +1-212-656-2180Rich Adamonis, +1-212-656-2140George Sard/Paul Verbinnen, +1-212-687-8080oppureInvestitori:Stephen Davidson, +1-212-656-2183