GIU’ IL RISPARMIO GESTITO, VOCI SU MEDIOLANUM

21 Settembre 2001, di Redazione Wall Street Italia

Anche nella seduta odierna, come in quelle precedenti, il risparmio gestito mostra la corda, pur tenendo meglio di altri settori all’interno del Mib30.

Fideuram lascia il 3,88% a €4,83. Bipop Carire perde il 2,73% a €1,64. Mediolanum segna -3,24% a €5,29.

Il titolo Mediolanum è stato oggetto di forti oscillazioni nel corso della mattinata, durante la quale ha mostrato anche un +0,97%, poi subito rientrato. Sul titolo si appuntano alcune voci di mercato secondo cui l’istituto sarebbe interessato a Bipop.

In generale, a far soffrire il risparmio gestito è la crisi internazionale, che pesa anche sulle banche (Vedi PIAZZA AFFARI: BANCARI NELLA BUFERA, FORTI CALI).

Il timore è di veder aumentare in modo considerevole la richiesta di riscatti, cosa che amplificherebbe la portata del disagio già provocato dalla chiusura dei mercati USA la scorsa settimana in seguito agli attentati.

Per quanto riguarda Bipop Carire, invece, secondo fonti vicine ad Hopa, la finanziaria di Emilio Gnutti, la società non ha chiuso la porta ad un’eventuale partecipazione nel capitale della banca bresciana.