Giochi: entrate tributarie, oltre 10 mld nei primi 10 mesi anno

14 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Nel periodo compreso tra gennaio e ottobre 2010 le entrate totali relative ai giochi (che includono varie imposte classificate sia come imposte dirette che come indirette), sono state 10.161 milioni di euro (-134 milioni di euro, pari al -1,3%). Lo afferma l’Agicos, sottolineando che i proventi del lotto sono stati di 4.170 milioni di euro (-516 milioni di euro, pari al -11,0%), quelli delle lotterie istantanee di 1.277 milioni di euro (-100 milioni di euro, pari al -7,3%) e quelli degli apparecchi e congegni di gioco di 2.964 milioni di euro (+653 milioni di euro, pari al +28,3%). L’imposta sul complesso dei giochi ammonta a 5.698 milioni di euro (+15 milioni di euro, pari al +0,3%). Per quanto riguarda, infine, i flussi di entrate del solo mese di ottobre 2010, il MEF fa sapere che l’imposta sul complesso dei giochi ammonta a 822 milioni di euro (+26 milioni di euro, pari al +3,3%). Infine, l’aggregato delle imposte sulla produzione, sui consumi e dogane e monopoli cala del 3,9% e i giochi flettono dell’1,2%. Il gettito dell’imposta sul consumo dei tabacchi è stato di 8.848 milioni di euro (+71 milioni di euro, pari al +0,8%).