Gilead e Boehringer Ingelheim sottoscrivono un contratto di licenza per dei nuovi inibitori del

6 Ottobre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Gilead Sciences, Inc. (Nasdaq:GILD) e Boehringer Ingelheim hanno annunciato in data odierna di aver perfezionato un contratto di licenza, ai sensi del quale Boehringer Ingelheim concede a Gilead i diritti esclusivi a livello mondiale per la ricerca, lo sviluppo e la commercializzazione dei suoi nuovi inibitori del sito non catalitico dell’integrasi (NCINI) per l’HIV. Ciò include il composto principale BI 224436, che è stato valutato nell’ambito di uno studio con intensificazione del dosaggio di Fase 1a inteso a valutare la biodisponibilità e i parametri farmacocinetici in soggetti volontari sani. Gli NCINI agiscono sulla componente chiave del virus dell’HIV responsabile dell’incorporazione del DNA virale nel genoma umano. Gli NCINI inibiscono l’integrasi dell’HIV legandosi ad un nuovo sito, diverso dal sito catalitico impiegato dall’attuale classe di inibitori dell’integrasi, e potrebbero pertanto esibire un profilo di resistenza differenziato rispetto a raltegravir o elvitegravir. “Siamo estremamente lieti di aver perfezionato questo contratto di licenza. I composti di Boehringer Ingelheim andranno ad integrare i nostri programmi di scoperta interni e tali sforzi sono allineati con il nostro impegno di innovazione costante nel campo dell’HIV” ha dichiarato il dottor Norbert Bischofberger, Vicepresidente esecutivo del reparto Ricerca e Sviluppo, nonché Direttore scientifico presso Gilead Sciences. “Siamo ansiosi di approfondire ulteriormente lo sviluppo clinico di BI 224436 o di altri composti.” “L’obiettivo di questa collaborazione, che consiste nel rispondere alle esigenze insoddisfatte dei pazienti, rispecchia il sincero interesse nutrito da entrambe le società nell’avanzamento della ricerca e dello sviluppo in campo virologico” ha dichiarato il dottor Professore Klaus Dugi, Vicepresidente senior della divisione Medicina presso Boehringer Ingelheim. “Gilead promuoverà lo sviluppo clinico degli inibitori dell’integrasi per l’HIV, mentre noi concentreremo le nostre attività di sviluppo su altri composti del nostro portafoglio per il campo virologico, soprattutto per quanto concerne il nostro portafoglio per l’epatite C.” Secondo i termini del contratto in oggetto, Gilead corrisponderà a Boehringer Ingelheim un pagamento anticipato. Boehringer Ingelheim potrebbe inoltre percepire ulteriori compensi in base al raggiungimento di determinati traguardi relativamente allo sviluppo, sul piano normativo e d’ordine commerciale, nonché percepire royalties sui fatturati netti futuri. Informazioni su Gilead Sciences Gilead Sciences è un’azienda biofarmaceutica impegnata nella scoperta, nello sviluppo e nella commercializzazione di terapie innovative in aree della medicina in cui sussistono lacune da colmare. La missione della società consiste nel promuovere l’avanzamento delle cure dei pazienti affetti da malattie potenzialmente fatali in tutto il mondo. Gilead, la cui sede generale è ubicata in California, a Foster City, opera nel Nord America. in Europa e nella regione Asia Pacifico. Per ulteriori informazioni sul conto di Gilead si prega di visitarne il sito web all’indirizzo www.gilead.com Informazioni su Boehringer Ingelheim Il gruppo Boehringer Ingelheim è annoverato tra le 20 case farmaceutiche più prestigiose al mondo. La società, la cui sede generale è ubicata a Ingelheim, Germania, gestisce più di 145 consociate e impiega più di 42.000 dipendenti a livello mondiale. Sin dalla sua fondazione nel 1885, la società a conduzione familiare è impegnata nella ricerca, nello sviluppo, nella produzione e nella commercializzazione di prodotti con un alto valore terapeutico per la medicina umana e veterinaria. Quale elemento centrale della sua cultura, Boehringer Ingelheim si impegna ad osservare una condotta responsabile sotto il profilo sociale, il che comprende collaborare a progetti sociali, interessarsi alle esigenze dei dipendenti e delle loro famiglie ed offrire pari opportunità a tutti i dipendenti ed è su questi principi che poggiano tutte le sue operazioni a livello globale. La collaborazione e il rispetto reciproci, nonché la protezione dell’ambiente e la sostenibilità costituiscono fattori intrinseci in tutte le attività di Boehringer Ingelheim. Nel 2010 Boehringer Ingelheim ha registrato un fatturato netto di 12,6 miliardi di euro circa e ha investito il 24% del fatturato netto generato dalla divisione Farmaci da prescrizione, il suo segmento commerciale più importante, in attività di ricerca e sviluppo. Per ulteriori informazioni si prega di visitare www.boehringer-ingelheim.com. Dichiarazioni rilasciate a titolo di previsione da Gilead Il presente comunicato stampa contiene delle dichiarazioni di previsione secondo il significato attribuito a tale espressione dalla legge statunitense Private Securities Litigation Reform Act del 1995 che comportano rischi, incertezze e altri fattori, in considerazione dei quali i risultati futuri effettivi potrebbero discostarsi in maniera sostanziale da quelli descritti nelle suddette dichiarazioni di previsione, compresi i rischi associati allo sviluppo dei nuovi NCINI per l’HIV di Boehringer Ingelheim, BI 224436 compreso. Sussistono inoltre altri rischi associati agli studi clinici attualmente in corso di conduzione e futuri su BI 224436, comprese la possibilità di esiti sfavorevoli e la necessità di modifica o posticipazione degli studi o di conduzione di ulteriori sperimentazioni. Pertanto, la commercializzazione dei nuovi NCINI per l’HIV di Boehringer Ingelheim, BI 224436 compreso, potrebbe non concretizzarsi. Inoltre, Gilead potrebbe decidere per motivi strategici di interrompere lo sviluppo dei nuovi NCINI per l’HIV di Boehringer Ingelheim, BI 224436 compreso. Questi e altri rischi sono descritti in termini particolareggiati nella relazione trimestrale di Gilead contenuta nel Modulo 10-Q riferita al trimestre conclusosi il 30 giugno 2011, che è stata depositata presso l’ente statunitense Securities and Exchange Commission. Tutte le dichiarazioni di previsione sono basate sulle informazioni attualmente possedute da Gilead e Gilead non si assume alcun obbligo rispetto all’aggiornamento di tali dichiarazioni. Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l’unico giuridicamente valido.

GileadSusan Hubbard, 650-522-5715 (Investitori)Erin Rau, 650-522-5635 (Media)oppureBoehringer IngelheimJulia Meyer-Kleinmann, +49-6132-778271Comunicazioni aziendalipress@boehringer-ingelheim.com