Giappone: tassi verso graduale aggiustamento

8 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

I consiglieri responsabili per la politica monetaria di Banca del Giappone sono del parere che l’Istituto centrale debba procedere con gradualità a un aggiustamento dei tassi sulla base delle evoluzioni di economia e prezzi, mantenendo però ancora per qualche tempo condizioni monetarie accomodanti. Lo si legge nei verbali della riunione del 19 e 20 marzo scorsi, occasione in cui tutti e nove i consiglieri si sono espressi per una conferma allo 0,5 per cento del tasso overnight. A parere di alcuni membri del consiglio, inoltre, la Banca centrale dovrebbe tornare ripetutamente a mettere in chiaro di non aver determinato alcuna tempistica precisa per gli interventi sui tassi. L’ultimo ritocco all’insù sul costo del denaro in Giappone risale a febbraio, quando i tassi sono stati innalzati di un quarto di punto dopo un precedente identico intervento a luglio 2006.