Giappone riduce acquisti di bond Efsf

8 Novembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

Tokyo – Il ministero delle Finanze del Giappone annuncia l’acquisto del 10% dei €3 miliardi di bond emessi nella giornata di ieri dal fondo “salva-stati” dell’eurozona, l’European Financial Stability Facility (EFSF).

“Abbiamo preso in considerazione la nostra liquidità in euro, i termini dell’emissione e la situazione dei mercati”. I leaders giapponesi avevano in precedenza indicato che gli acquisti da parte di Tokyo sarebbero stati attorno al 20%, ma la fonte del ministero ha ricordato come non possa essere stabilito un ammontare fisso.

In totale nel 2011 il Giappone avrebbe acquistato circa €2.975 milioni di bond emessi dal fondo Efsf.