Giappone: invariata inflazione luglio, Tokyo in calo

30 Luglio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – L’indice dei prezzi al consumo (CPI) del Giappone nel mese di luglio è statao invariato su base congiunturale, mentre ha mostrato un calo dello 0,7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il dato al netto delle componenti più volatili, quali i cibi freschi ed energia, non ha registrato cambiamenti rispetto al mese precedente mentre è sceso dell’1% su anno. Lo comunica l’ufficio nazionale di statistica. Per l’indice dei prezzi al consumo dell’area di Tokyo, relativo al mese di luglio si registra su base mensile un decremento dello 0,6% ed un calo dell’1,2% su anno.