Giappone: Borsa Italiana sponsorizza a Tokyo

28 Novembre 2006, di Redazione Wall Street Italia

Il segmento Star di Borsa italiana parte ieri alla conquista del Giappone per presentare alcuni dei suoi titoli agli investitori nipponici. In collaborazione con Merrill Lynch, che mette a disposizione la sua sede di Tokyo, è lo stesso direttore dello Star, Luca Peyrano, a presiedere a Tokyo un seminario per illustrare sei delle società più attraenti del listino, in una tre giorni di incontri collettivi e individuali con una trentina degli investitori locali meglio accreditati. Le aziende sono Buongiorno (specializzata nei servizi di valore aggiunto per telefonia mobile), Ducati (industria motociclistica), Esprinet (tra i best performer per la distribuzione di ordinativi per l’hardware), Guala (produttrice di tappi a elevata tecnologia), Mariella Burani (abbigliamento), Poltrona Frau (arredamento). Nella sua presentazione Peyrano sottolinea tra l’altro le attrattive del segmento per liquidità ed efficienza, in un’architettura concepita su misura per le Pmi italiane. Peyrano inoltre sottolinea che lo Star, presentatosi con società che già nutrono interessi commerciali nel Sol levante, conferma così il crescente interesse suscitato su tutti i mercati: Tokyo potrebbe diventare un appuntamento fisso per una mostra del listino come lo sono già Milano a febbraio e Londra e New York a maggio e settembre.