Germania: Versatel, prezzo Ipo a 29-36 euro

23 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

Il fornitore di servizi Internet e telefonici Versatel Deutschland ha fissato la forchetta di prezzo dell’Ipo a 29-36 euro per azione, con l’obiettivo di raccogliere fino a 1 miliardo di euro. Versatel offre 28,6 milioni di titoli, di cui 14 milioni derivanti da un aumento di capitale.
Il gruppo, che vende banda larga e opera nella telefonia fissa, è gravato da circa 800 milioni di euro e conta di rimborsarne 350 con il ricavato della quotazione. La società di private equity Apax Partners, che controlla oltre il 90 per cento del capitale di Versatel, venderà circa 14,6 milioni di azioni. Il periodo di sottoscrizione comincia oggi e si chiuderà il 26 aprile. Il titolo dovrebbe debuttare a Francoforte il 27 aprile. Se tutte le azioni offerte verranno vendute, il flottante di Versatel ammonterà al 65 per cento del capitale. La capitalizzazione sarà compresa fra 1,3 e 1,6 miliardi di euro. Versatel verrà inizialmente quotata sul segmento Prime Standard di Deutsche Boerse , ma punta a trasferirsi all’indice tecnologico Tecdax entro settembre.
Nel 2006, Versatel ha registrato vendite per 666 milioni di euro e una perdita di 51 milioni. Secondo gli analisti di Credit Suisse, il gruppo tedesco chiuderà il 2007 con un utile netto di 44,5 milioni e vendite per 756 milioni. Joint bookrunner dell’Ipo sono JPMorgan, Credit Suisse e Deutsche Bank.