GERMANIA: VENDITE DETTAGLIO INFERIORI A STIME

10 Giugno 2002, di Redazione Wall Street Italia

A aprile 2002 in Germania le vendite al dettaglio hanno subito una flessione in termini reali del 2,3% rispetto al mese precedente.

Il calo a livello annuo è stato dell’1,9%.

Il dato è inferiore alle attese degli analisti, che scommettevano su flessioni rispettivamente dello 0,2% e dello 0,5%.

A marzo il calo era stato dello 0,7% sul mese precedente e del 4,7% sullo stesso mese dell’anno prima.