Società

Germania, rivolta anti-Islam: scontri tra nazi fascisti e polizia

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

COLONIA (WSI) – Il partito di estrema destra, skinheads e almeno 4000 hooligan tedeschi, che si dichiarano tutti nemici dell’Islam, hanno tenuto una manifestazione di portesta per le strade della Germania che è presto sfociata in violenti scontri per le vie di Cologna.

Il tema ricorrente che ha unito le diverse fazioni è l’opposizione al salafismo estremo. In tutto 44 poliziotti sono rimasti feriti, 20 i fermati dalle forze di sicurezza durante le rivolte.

Il gruppo dell’estrema destra al centro della rivolta, NRW, non è per forza connesso con gli ultrà, stando al capo dei servizi segreti della Land del Nord Reno-Westfalia, Burkhard Freier.

“Il gruppo è formato da diverse correnti, ultrà violenti, ma anche esponenti dell’estrema destra”, come gli skinheads e persone vicine al partito NRW, che ha indetto la manifestazione, da tutto il paese, ha dichiarato Stringer al Frankfurter Allemagne. skinheads and the music scene.”

Anche diverse ore dopo gli scontri, una manciata di hooligans si è recata nel centro della città per continuare le proteste. Il piccolo gruppo di violenti, riferisce la polizia, è stato arrestato e ha trascorso la notte dietro alle sbarre.