GERMANIA: PMI APPENA SOPRA QUOTA 50

1 Agosto 2002, di Redazione Wall Street Italia

A luglio in Germania l’indice dei direttori di acquisto del settore manifatturiero ha segnato un calo marginale a 50,1 da 50,2 di giugno.

Si è così arrivati a un soffio dal livello
di 50, che rappresenta la linea di demarcazione tra la fase di contrazione e quella di espansione dell’economia.

L’opportunità di galleggiare è stata data per il secondo mese consecutivo dagli ordini in arrivo dall’estero, saliti a luglio al massimo degli
ultimi 17 mesi.

Modesta invece la domanda interna. La componente prezzi indica che il tasso d’inflazione è
ancora in crescita.