Germania: Pirelli Re acquista Baubecon

18 Luglio 2007, di Redazione Wall Street Italia

Pirelli Re e i fondi immobiliari di Rreef (gruppo Deutsche Bank) firmano un accordo vincolante per acquistare dal fondo americano di private equity Cerberus il 100 per cento di Baubecon, gruppo immobiliare tedesco attivo prevalentemente nel segmento residenziale. Il prezzo di acquisto, soggetto a price adjustment sulla base della situazione patrimoniale al 30 giugno 2007, è stato determinato in circa 350 milioni di euro. Come informa una nota, il valore d’impresa di Baubecon, comprensivo del patrimonio immobiliare e delle attività di asset management e servizi, ammonta a circa 1.690 milioni (dato stimato al 31 dicembre 2006), esclusi i closing cost pari a 30 milioni. Il valore complessivo è stato finanziato per circa 350 milioni da equity, di cui 264 milioni di euro al closing e 85 milioni a cinque anni, e per circa 1.370 milioni da debito, di cui circa 360 milioni da finanziamento bancario non recourse e circa 1.010 milioni da finanziamenti garantiti dagli immobili. L’accordo siglato prevede l’acquisto da parte di Pirelli Re (40 per cento) e Rreef (60 per cento) del patrimonio immobiliare con un valore di 1.647 milioni composto da oltre 27 milioni unità immobiliari a prevalente destinazione residenziale (1.711.000 metri quadrati), in prevalenza situate nelle città di Berlino, Hannover e Magdeburgo, ad un valore medio di 960 euro al mq e con un entry yield medio di circa il 6,1 per cento; i canoni di locazione annui ammontano complessivamente a circa 101 milioni di euro, con un tasso medio di vacancy dell’8 per cento. Il piano industriale prevede nell’arco di cinque anni un incremento dei prezzi di circa il 3 per cento all’anno, compresa l’inflazione, e una riduzione della vacancy a circa il 5 per cento. L’accordo prevede inoltre da parte di Pirelli Re l’acquisto del 100 per cento della piattaforma che ha in gestione circa 52 mila unità immobiliari (comprese quelle che saranno di proprietà Pirelli Re-Rreef) con circa 260 dipendenti; il valore d’impresa ammonta a circa 43 milioni. La strategia di Pirelli Re con Rreef sul patrimonio acquisito – si legge ancora nella nota – prevede la valorizzazione nel medio-lungo termine anche attraverso l’accumulo di altri portafogli residenziali. La strategia di Pirelli Re prevede inoltre la realizzazione di una società di asset management e più società di servizi sfruttando le efficienze dell’integrazione delle attività di Baubecon con quelle di Dgag, per migliorare e incrementare la gestione degli asset. Il patrimonio gestito da Pirelli Re nel mercato tedesco sale a oltre 3 miliardi di euro (book value), pari a circa il 25 per cento del totale degli asset immobiliari in gestione, anticipando il target di fine 2008. Il closing dell’operazione, che ha già ricevuto l’approvazione dalle autorità Antitrust competenti, è previsto entro la fine di luglio. La joint venture è stata assistita in qualità di financial advisor da Deutsche Bank, in qualità di advisor legali e fiscali da Freshfields Bruckhaus Deringer e Hengeler Muller. Reag ha agito in qualità di valutatore immobiliare.