GERMANIA: MENO REATI, PIU’ TRUFFE ON LINE

8 Maggio 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Berlino, 8 mag – Nel 2006 sono stati denunciati in Germania 6,3 milioni di reati, con una diminuzione dell’1,4% rispetto all’anno precedente. Questo ha fatto dire al ministro dell’Interno, Wolfgang Schäuble (CDU), che “la Germania è uno dei paesi più sicuri del mondo”. Le statistiche rese note oggi presentano però anche qualche zona d’ombra. I reati contro la persona sono infatti aumentati dell’1,2% e soprattutto c’è stato un vero e proprio boom delle truffe: ne sono state denunciate 327 mila, l’8,8% in più rispetto al 2005. Secondo il ministro, la colpa è soprattutto del commercio elettronico: le merci vengono spesso ordinate ma non pagate, oppure – al contrario – vengono pagate ma non consegnate. E’ cresciuto poi del 26% il furto di dati sensibili utilizzati per le transazioni via Internet. Ogni episodio di Phishing causa alle vittime un danno medio di 3 mila euro.