Germania: interscambio, Cina batte made in Italy

9 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

La Cina ha sorpassato per la prima volta l’Italia nell’interscambio commerciale con la Germania. Lo rivela l’ultimo riscontro semestrale (gennaio-giugno 2006) per il comparto del commercio estero elaborato dall’Ufficio Federale di Statistica di Wiesbaden. Come si apprende negli ambienti competenti, nel periodo considerato, il valore del “made in Cina” esportato in Germania ha sfiorato i 20 miliardi di euro (19,9) contro i 18,8 miliardi di euro dell’export italiano sul mercato tedesco. Con queste cifre, la Cina sale al quinto posto fra i principali partner commerciali della Germania e l’Italia arretra al sesto posto. Nel primo semestre di quest’anno le esportazioni italiane in Germania sono aumentate del 9,3 per cento, ma la crescita “tricolore” appare ridimensionata dal fatto che nello stesso periodo le importazioni della Germania rispetto al primo semestre 2005 sono aumentate complessivamente del 18,6 per cento (esattamente il doppio dell’incremento italiano).
d. r.