GERMANIA: INFLAZIONE, BALZO AL 2,4% A SETTEMBRE

25 Settembre 2000, di Redazione Wall Street Italia

L’inflazione in Germania è cresciuta a settembre 2000 dello 0,4% mensile e del 2,4% rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

In agosto si erano registrato un calo mensile dello 0,2% e un aumento sullo stesso mese dell’anno prima pari all’1,8%. Il peggioramento è dovuto al caro-petrolio.

Gli analisti prevedevano comunque un balzo in agosto pari al 2,5%.

Con il dato tedesco l’inflazione dell’intera area euro risulterà superiore al 2%, tetto di riferimento imposto dalla Bce secondo i dettami del Trattato di Maastricht e del Patto di stabilità dei Paesi aderenti alla moneta unica.