Germania, fiacca la richiesta dei BOBL

1 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In Germania si è svolta questa mattina una nuova asta dei titoli di stato a cinque anni (BOBL) che ha evidenziato per la seconda volta consecutiva una richiesta da parte degli investitori privati inferiore all’offerta. L’asta, svoltasi ad un tasso medio di rendimento dell’1,73% (precedente asta 1,65%), ha registrato richieste per 4,13 mld di euro a fronte di un’offerta di 5 mld. Il rapporto di copertura è pari all’1,1. Il prezzo minimo è pari a 100,05 e quello medio a 100,09. L’asta tedesca sembra risentire del calo della fiducia degli investitori nella zona euro, dopo la richiesta di aiuti internazionali da parte di Grecia e Irlanda che fa temere un effetto domino sui paesi membri periferici.