GERMANIA, CALA LA FIDUCIA DELLE IMPRESE

18 Aprile 2000, di Redazione Wall Street Italia

Una doccia fredda per la Germania e per l’Europa: inaspettatamente l’indice Ifo di marzo non solo è risultato inferiore alle attese, ma addirittura più basso rispetto a quello di febbraio.

L’indice Ifo (l’Ifo è l’istituto congiunturale di Monaco) segnala il grado di fiducia che le imprese tedesche della ex Germania ovest hanno nei confronti del sistema e delle prospettive di crescita.

Gli analisti tutti erano pronti per un +101,3,anche per un 101,5 invece ci si è ritrovati con +100,5 dai 100,9 di febbraio. Si tratta del peggior risultato da 15 mesi a questa parte.

Sulla scia di questi dati, l’euro arretra ulteriormente rispetto al dollaro. Ora passa di mano a 0,9460. Un euro vale 1936,27 lire.