Geox in affanno dopo conti

17 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Non si placano le vendite sul titolo Geox, già fortemente depresso la vigilia in scia alla diffusione dei conti trimestrali giudicati deludenti dagli analisti. Il gruppo calzaturiero aveva perso oltre il 10% dopo aver annunciato di aver chiuso il primo trimestre dell’anno con un utile netto di 53 milioni di euro, in calo rispetto ai 72 milioni dello scorso anno ed ai 62 mln del consensus. Riviste al ribasso anche le previsioni 2010 di utile netto. Nel frattempo la banca d’affari tedesca Deutsche Bank ha tagliato il giudizio sul titolo a hold da buy e le stime di vendite ed utile per il 2010. Il target price passa a 4,90 da 5,60 euro. Il peggio è alle spalle, spiega il broker, ma il recupero è lento mentre persiste il rischio di un cambiamento nello scenario economico.