GE: VERTICI SMENTISCONO PIANO DI LICENZIAMENTI

1 Febbraio 2001, di Redazione Wall Street Italia

General Electric (GE – Nyse), il colosso industriale piu’ grande del mondo, per bocca del suo portavoce Gary Shefer ha negato questo pomeriggio l’intenzione di licenziare 75.000 dipendenti.

La societa’ afferma che nonostante l’acquisizione di Honeywell International (HON – Nyse) e la chiusura della catena di distribuzione Montgomery Ward, la direzione centrale non ha tracciato nessun piano licenziamenti.

La societa’ sta cercando di tagliare i costi tramite l’attivazione di servizi computerizzati, ma tutte le decisioni sono affidate alle singole divisioni.

L’intervento di Shefer segue le indiscrezioni nate nel primo pomeriggio, dopo che Business Week aveva pubblicato la notizia del piano licenziamenti. Il taglio dei posti interesserebbe il 15% della forza lavoro di General Electric, e sarebbe il piu’ grande nella storia degli Stati uniti.

SULL’ARGOMENTO VEDI ANCHE:


Rumors: GE licenzia 75.000 dipendenti