GE PRESENTA NUOVA OFFERTA PER NULLAOSTA UE

28 Giugno 2001, di Redazione Wall Street Italia

General Electric (GE – Nyse) ha offerto di vendere circa il 20% della propria divisione di leasing di aerei in un nuovo tentativo di ottenere il via libera dall’Unione Europea alla sua acquisizione da $45 miliardi di Honeywell International (HON – Nyse).

Lo hanno riferito persone vicine alla questione, aggiungendo che l’amministratore delegato di General Electric, Jack Welch, fino a due settimane fa recalcitrante all’idea di fare nuove concessioni per procedere con la fusione, ha proposto di vendere una quota in GE Capital Aviation Services (GECAS) a una societa’ di servizi finanziari.

Welch era gia’ tornato sui suoi passi in precedenza, quando aveva deciso di disinvestire ulteriori attivita’ per $2,2 miliardi di fatturato.

Il commissario europeo alla Concorrenza, Mario Monti, intende bloccare l’acquisizione per i timori di un monopolio, da parte di GE, nel mercato della produzione di motori per jet e delle apparecchiature elettroniche per aeroplani, ma secondo i legali che seguono la vicenda la nuova offerta del colosso americano potrebbe non portare da nessuna parte.

Adrian Brown, legale esperto di questioni antitrust, ha dichiarato che “la commissione riterra’ molto probabilmente che ormai e’ troppo tardi”.