GAZPROM APRE LO SPORTELLO IN ITALIA

24 Aprile 2007, di Redazione Wall Street Italia

(9Colonne) – Roma, 24 apr – Tra una settimana, da martedì 1 maggio, Gazprom venderà direttamente in Italia il suo metano, senza il passaggio intermedio di Eni. Con un contratto “spot” da 12-18 mesi, Mosca venderà in Italia tra 1,8 e 1,9 miliardi di metri cubi del suo gas che andrà ad Asm, Aem e forse a Hera. Alla novità energetica – mentre oggi i grandi quotidiani dedicano le loro aperture di prima pagina all’allarme siccità che ripropone i rischi di black-out per il nostro Paese – il Corriere della Sera dedica un articolo dal titolo “Primo maggio, Gazprom apre lo ‘sportello’ in Italia”: “Ancora in via di definizione le trattative – sottolinea il quotidiano -. Secondo alcune fonti, i prezzi saranno vicini a quelli occidentali di mercato. La disponibilità per l’Italia salirà, dal 2010, a tre miliardi di metri cubi”.