GAS, Gazprom chiude sempre più i rubinetti alla Bielorussia

23 Giugno 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – Il numero uno di Gazprom, Alexiei Miller, ha annunciato di aver ampliato il taglio delle forniture di gas alla Bielorussia al 60% del volume normale, aggiungendo che il transito di gas all’Europa procede a pieno volume. Ieri il presidente bielorusso, Aleksander Lukashenko, aveva ordinato l’interruzione del transito di gas russo diretto verso l’Europa, “fino a quando Gazprom non pagherà per il transito”. Si tratta di una vera e propria “guerra del gas”, ha detto Alexander Lukashenko.