GameStop, i conti non esaltano ma l’outlook è buono

18 Novembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – GameStop si salva in corner. Il rivenditore di videogames ha infatti annunciato una trimestrale debole, affermando però di attendersi buone cose dallo shopping natalizio. Il terzo trimestre si è chiuso con un utile netto di 54,7 mln di dollari, pari a 36 cents ad azione, in lieve crescita rispetto ai 52,2 mln (31 cents ad azione) dello stesso periodo di un anno prima. Il dato sale a 38 dollari ad azione se si escludono alcuni costi straordinari, e in tal caso batte i 37 cents attesi dal mercato. I ricavi migliorano del 3,5% a 1,9 mld di dollari, risultando di poco inferiori al consensus. Per il quarto trimestre il gruppo si attende un eps di 1,53-1,59 dollari, battendo nettamente le stime che si fermano a 1,51 dollari. Intanto il titolo avanza al Nyse dello 0,52%.