Società

FUTURES: WALL STREET REAGISCE AL BRUSCO SELL-OFF

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

Wall street sembra posizionata a recuperare parte delle forti perdite riportate nella giornata di ieri, che hanno segnato il peggior calo in una singola seduta degli indici dal settembre 2001. I contratti sugli indici Usa trattano ben al di sopra la linea di parita’ (vedi quotazioni a fondo pagina) lasciando prevedere un’apertura in netto rialzo per l’azionario.

L’ondata di sell nell’ultima seduta ha spinto la performance da inizio anno dei principali listini Usa in territorio negativo.

Le rassicurazioni offerte dal premier cinese Wim Jiabao, relative ad una maggiore attenzione sulla sicurezza e stabilita’ dei mercati finanziari, stanno alleviando le paure di un possibile contagio globale sulle borse. L’indice Shangai Composite, che ieri ha ceduto poco meno del 9%, nell’ultima seduta ha recuperato il 4% circa.

Il rimbalzo sta interessando anche Wall Street nel pre-borsa, nonostante gli operatori porranno grande attenzione alla raffica di dati macroeconomici, tra cui la revisione del Prodotto Interno Lordo (per cui e’ atteso un nuovo valore del 2.3% dal precedente +3.5%), il Chicago PMI e le vendite di case nuove. Alle 16:00 ora italiana il presidente della Federal Reserve Ben Bernanke interverra’ sulle politiche fiscali di lungo termine e sullo stato dell’economia: sara’ dunque interessante seguire i commenti del capo della Banca Centrale sui rischi di un possibile stop della crescita economica o addirittura di una recessione cosi’ come espresso nei giorni scorsi dal suo predecessore Alan Greenspan.

Alle 16:30 saranno resi noti i dati settimanali sulle scorte di greggio. Nel preborsa i futures con consegna aprile sono appena sotto i $61, in ribasso di 48 centesimi.

Sul fronte societario, soffre il colosso degli oggetti per la casa Home Depot ([[HD]]), che non vede alcun segnale di ripresa del comparto prima della seconda meta’ dell’anno. Potrebbero invece salire in avvio il gruppo telecom Sprint-Nextel ([[S]]), forte della trimestrale migliore delle attese, e il colosso aerospaziale Boeing ([[BA]]), che ha visto alzarsi il rating da parte degli analisti di JP Morgan.

QUI SU WALL STREET ITALIA TROVI LE QUOTAZIONI IN TEMPO REALE E IL BOOK A 15 LIVELLI DI TUTTE LE AZIONI AMERICANE. CLICCA SU TotalView ALL’INTERNO DI INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario l’euro e’ in ribasso sul dollaro a quota 1.3198. L’oro arretra di $7.70 a $677.50 l’oncia. In calo i titoli di Stato Usa: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 4.55%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in rialzo di 12.10 punti (0.87%) a 1407.40

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna un rialzo di 15.25 punti (0.87%) a 1765.75

Il contratto sull’indice Dow Jones avanza di 110 punti (0.90%) a 12290.