Futures Usa sempre in rosso nonostante buon dato su vendite retail

14 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – I futures statunitensi non sembrano aver reagito al dato macroeconomico da poco diffuso, che pure è risultato migliore delle attese. Il derivato sul Nasdaq prosegue infatti in territorio negativo mostrando un calo dello 0,98% a 1.928 punti, così come quello sull’S&P500 che lascia sul terreno lo 0,75% a quota 1.148. Nel dettaglio, le vendite retail sono salite ad aprile dello 0,4%, stessa variazione registrata da quelle al netto del comparto auto. Entrambi i numeri battono le attese degli analisti che erano per un aumento dello 0,2%. Da rilevare inoltre che si tratta del settimo rialzo consecutivo e che i dati di marzo, già di per se’ buoni, sono stati rivisti al rialzo. La cautela è comunque d’obbligo, dal momento che alle 15.15 arriveranno i dati sulla produzione industriale, alle 15.55 la fiducia dell’Università del Michigan e alle 16.00 le scorte all’industria.