FUTURES USA POSITIVI PER RIALZO MATERIE PRIME

11 Febbraio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Sono positivi i futures sugli indici della Borsa statunitense, sulla scia dell’incremento dei prezzi delle materie prime.

A Londra il contratto sul Dow Jones avanza dello 0,4% a 10.021 punti, anche quello sullo S&P 500 guadagna lo 0,4% a 1.067,8 punti come cosi’ pure quello sul Nasdaq-100 che sale a 1.751 punti.

Rame, alluminio, zinco e piombo sono tutti in rialzo sui mercati internazionali grazie al rallentamento dell’inflazione in Cina.

Dagli Stati Uniti arriva anche la notizia del calo degli sfratti a gennaio, a causa della frenata delle procedure di pignoramento.

Gli sfratti sono scesi in particolare del 9,67% su base mensile attestandosi a 315 mila abitazioni, secondo i dati diffusi dalla RealtyTrac. Rispetto a gennaio 2009 invece si è registrata una crescita del 15%.