FUTURES USA POSITIVI. AL VIA LA STAGIONE DEGLI UTILI

12 Aprile 2010, di Redazione Wall Street Italia

Wall Street sembra orientata ad avviare la giornata – e la nuova settimana -di contrattazioni in territorio positivo. E’ quanto emerge dalla performance dei futures sul Dow Jones, sul Nasdaq e sullo S&P 500, che puntano tutti verso l’alto.

Ad alimentare l’ottimismo, è l’accordo sugli aiuti alla Grecia raggiunto dall’Unione europea nel fine settimana, ma anche l’attesa per la stagione degli utili, che negli Stati Uniti si apre ufficialmente oggi, con i risultati di bilancio che saranno resi noti dal colosso dell’alluminio Alcoa alla fine della seduta.

Il consensus prevede per Alcoa un utile per azione di 11 centesimi, contro la perdita per azione di 59 centesimi sofferta nello stesso trimestre dello scorso anno.

Nei prossimi giorni toccherà invece a Intel (martedì), JP Morgan Chase (mercoledì), Google (giovedì), Bank of America (venerdì) e General Electric (venerdì).

Gli investitori guardano intanto alla performance degli indici Usa, che hanno concluso la scorsa settimana attestandosi su nuovi valori massimi: il Dow Jones non è riuscito a mantenere il traguardo della soglia degli 11.000 punti testato poco prima della fine della seduta di venerdì, ma ha toccato comunque il nuovo massimo degli ultimi 18 mesi, così come lo S&P 500. E il Nasdaq viaggia al record dal giugno del 2008.

Da segnalare però intanto la battuta d’arresto per gli eurolistini, dopo una partenza euforica e il raggiungimento dei massimi degli ultimi 18 mesi.

Alle 12.30 circa ora italiana, Francoforte, Parigi, Londra ed Amsterdam hanno azzerato i guadagni iniziali viaggiando adesso sui livelli della vigilia, mentre resistono ancora Bruxelles +0,51%, Zurigo +0,53% e Madrid +0,76%.