Futures Usa piatti, nessun rally natalizio, sottili i volumi

27 Dicembre 2011, di Redazione Wall Street Italia

New York – Performance debole per i futures americani, in quella che sarà l’ultima settimana di contrattazioni dell’anno. (vedi performance in fondo pagina).

Attesa dal fronte economico per il dato relativo alla fiducia dei consumatori, che sarà reso noto alle 16 ora italiana.

Sul fronte valutario, l’euro è piatto nei confronti del dollaro (+0,09%) attestandosi a $1,3068, mentre arretra contro il franco svizzero a CHF 1,2211 (-0,12%). La moneta unica è piatta sullo yen a JPY 101,74.

Riguardo alle commodities, i futures sul petrolio salgono dello 0,21%, a quota $99,89, mentre le quotazioni dell’oro sono a $1.595.60 l’oncia (-0,65%).

Alle 14.16 ora italiana (le 8.16 ora di New York), i futures sull’indice S&P500 sono in calo di 1,20 punti (-0,10%), a quota 1.259,10 punti.

I futures sul Nasdaq salgono di appena 6 punti (+0,24%) a 2.284 punti.

I futures sul Dow Jones scendono di 1 punto (-0,01%), a 12.216 punti.

Rendimenti dei Treasury a 10 anni in rialzo al 2,028%.