FUTURES USA IN PROGRESSO, ATTESA PER DATI

5 Marzo 2010, di Redazione Wall Street Italia

Si preannuncia un avvio di seduta positivo per Wall Street. Ad un’ora e mezza dall’avvio degli scambi, i contratti sui principali indici borsistici scambiano infatti in progresso (vedi quotazioni a fondo pagina).

Cresce l’attesa per il rapporto mensile del governo Usa sulla situazione occupazionale del Paese. Le cifre sono difficili da prevedere, avendo su di esse con ogni probabilita’ influito l’impatto dell’ondata di maltempo che si e’ abbattuta sulla costa orientale degli Stati Uniti. Gli analisti scommettono su un tasso di disoccupazione al 9.8% dal 9.7% e sulla perdita di 68.000 posti di lavoro in febbraio dopo i 20.000 posti bruciati il mese precedente.

Ma l’attenzione degli investitori e’ rivolta anche alle notizie provenienti dal Giappone, dove la Banca Centrale nazionale potrebbe annunciare nuove misure di accomodamento monetario per proteggere l’economia dalla deflazione.

Per i tuoi investimenti, segui il feed in tempo reale di Wall Street Italia INSIDER. Se non sei abbonato, fallo subito: costa solo 0.77 euro al giorno, provalo ora!

In Europa nel frattempo continua la saga del debito ellenico, con il ministro delle Finanze tedesco Rainer Bruederle che ha avvertito che la principale economia della zona euro “non ha intenzione di dare un centesimo” alla Grecia.

All’interno della sfera societaria, nonostante gli utili trimestrali superiori alle attese e l’emissione di una guidance migliore del previsto, il produttore di semiconduttori per la comunicazione Marvell Technology scivola di oltre il 5%.

Sugli altri mercati, nel comparto energetico le quotazioni del greggio sono in rialzo. I futures con consegna aprile avanzano di $0.45 attestandosi a quota $80.66 al barile. Sul valutario la moneta unica e’ ferma a $1.3582. L’oro guadagna $2 a quota $1135.10 l’oncia. Quanto ai Titoli di Stato, il rendimento sul benchmark decennale si attesta al 3.61%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 avanza di 5.30 punti (+0.47%) a 1127.60.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 avanza di 6 punti (+0.32%) a 1865.75.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 37 punti (+0.35%) a 10468.00.