Futures Usa in lieve rialzo

18 Maggio 2010, di Redazione Wall Street Italia

Sono positivi questa mattina i futures sugli indici della Borsa statunitense dopo il recupero in extremis ieri sera di Wall Street. Il contratto sullo S&P 500 sale dello 0,3% a 1.138 punti, quello sul Dow Jones avanza dello 0,2% a 10.624 punti mentre quello sul Nasdaq-100 guadagna lo 0,3% a 1.920 punti. Sulle piazze europee sono in evidenza Citigroup, con un +1,3%, e Caterpillar che guadagna poco piu’ dell’1%. Oggi l’attenzione degli investitori sarà, sul fronte economico, sulla pubblicazione dei due dati che misurano rispettivamente l’avvio dei nuovi cantieri e i prezzi alla produzione Usa. Entrambi gli indicatori saranno resi noti alle 14.30 ora italiana.

Attesa anche per i risultati trimestrali di Wal Mart, Home Depot e TJX Companies.

Intanto, l’America continua a guardare con viva attenzione alle notizie che arrivano dal Vecchio Continente. La cautela, nonostante i rialzi di oggi, rimane presente, complici ora anche i dissidi interni all’Unione europea, che stavolta hanno visto protagonista il cancelliere tedesco Angela Merkel .

Tali incertezze sono state però in qualche modo superate in mattinata dall’euro; la moneta unica è riuscita a riagguantare infatti la soglia psicologica a quota 1,24 dollari , dopo essere scivolata ieri al minimo degli ultimi quattro anni.

A testimoniare comunque il persistere delle preoccupazioni è l’andamento dei tassi Libor , che continuano a salire in modo più marcato dagli inizi di maggio, in seguito all’accentuarsi della crisi europea che ha indotto prima la Bce e poi oggi anche la BoJ a riattivare le linee di swap in dollari con la Fed.