FUTURES USA ANCORA GIU’, OCCHI SULL’OCCUPAZIONE

5 Settembre 2008, di Redazione Wall Street Italia

Ad un’ora e mezza dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa trattano in rosso (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio negativo per l’azionario.

C’e’ grande attesa a Wall Street per il rilascio del rapporto sull’occupazione relativo al mese di agosto che dovrebbe mostrare una perdita (l’ottava consecutiva) di posti di lavoro pari a 75 mila unita’; le stime sul tasso di disoccupazione sono per un valore pari al 5.7%. Gia’ ieri si e’ assistito ad un deludente dato nel settore privato, che ha confermato il taglio di 33 mila posti, oltre le aspettative.

A contribuire al tono negativo del preborsa e’ anche il sostenuto ribasso della grossa banca d’affari Merrill Lynch (MER), in perdita di oltre 6 punti percentuali in seguito ai commenti negativi espressi dagli analisti di Goldman Sachs che hanno raccomandato di vendere il titolo. “Al momento Merrill tratta su multipli decisamente elevati, i maggiori dell’industria, nonostante abbia la piu’ significativa esposizione su assett ad alto rischio come CDO, mutui e prestiti”.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

In evidenza anche alcune notizie di mergers & acquisitions. Il titolo della societa’ produttrice di schede di memoria Sandisk (SNDK) e’ schizzato al rialzo +26% sulle speculazioni circa una possibile offerta di acquisto da parte del colosso hi-tech Samsung. Il New York Times riporta che Altria (MO), colosso del tabacco, sarebbe interessato all’acquisto della rivale UST (UST): l’operazione si aggirerebbe intorno ai $10 miliardi.

Nel comparto energetico, continua a trattare al ribasso il petrolio. Al momento i futures con consegna ottobre segnano un calo di $1.30 a $106.59 al barile, dopo esserse gia’ scesi per 6 sedute consecutive. Solo questa settimana l’oro nero ha subito un deprezzamento pari al 7%.

Sugli altri mercati, sul valutario, l’euro continua a cedere terreno nei confronti del dollaro a 1.4249. In calo l’oro a $798.60 (-$4.60) l’oncia. In progresso i Titoli di Stato: il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ sceso al 3.59%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in ribasso di 2.90 punti (-0.23%) a 1233.70.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna -0.75 punti (-0.04%) a 1775.00.

Il contratto sull’indice Dow Jones perde 28 punti (-0.25%) a 11172.00.

parla di questo articolo nel Forum di WSI