Futures USA a picco dopo dato occupazione

3 Dicembre 2010, di Redazione Wall Street Italia

(Teleborsa) – In caduta libera i Futures USA a seguito dei pessimi dati occupazionali americani. Il mercato del lavoro a novembre è riuscito a creare solo 39 mila posti di lavoro, ben al di sotto dei circa 150 mila attesi dal mercato. Il tasso di disoccupazione è salito più del previsto al 9,8%, mentre i salari medi orari risultano poco mossi a 22,75 dollari. Intanto, il contratto sul Nasdaq di dicembre segna un calo di 18,75 punti (-0,86%) a 2168,25 punti, mentre lo S&P 500 cede 8,7 punti (-0,71%) a 1214.