FUTURES: TONO POSITIVO PRIMA DEI DATI MACRO

26 Ottobre 2006, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono positivi.

Dopo che la Fed ha lasciato invariati i tassi d’interesse al 5.25%, per la terza volta consecutiva, ed aver previsto una moderata crescita economica associata ad un rallentamento delle pressioni inflazionistiche, l’attenzione degli operatori torna a rivolgersi sugli utili aziendali.

La compagnia assicuratrice Aetna ([[AET]]) ha riportato risultati migliori delle attese grazie al calo dei costi sanitari e dell’incrmento delle sottoscrizioni. Bene anche Dow Chemical, con vendite record e l’annuncio di un piano di buyback di $2 miliardi.

Prima dell’apertura saranno noti anche i numeri finanziari del colosso petrolifero Exxon Mobil ([[XOM]]), mentre Microsft ([[MSFT]]) e Sun Microsystems ([[SUNW]]) riporteranno gli utili subito dopo la chiusura delle borse.

Tra le trattative societarie, spicca l’offerta avanzata da un gruppo di investitori privati su Clear Channel Communications ([[CCU]]), la piu’ grossa radio nazionale americana. Le azioni del gruppo sono schizzate del 5.6% nelle contrattazioni del preborsa.

Sul fronte macro, Alle 14:30 ora italiana saranno disponibili i dati sugli ordini di beni durevoli e sulle richieste di sussidio da parte dei senza lavoro. Poco piu’ tardi, alle 16:00, sara’ la volta dell’Help-Wanted Index e delle vendite di case nuove.

Nel comparto energetico, il petrolio cede parte dei forti guadagni di ieri, innescati dal calo inaspettato delle socrte di greggio. Nelle contrattazioni elettroniche i futures con scadenza dicembre vengono scambiati a $61.13 in ribasso di 27 centesimi.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario, estende i guadagni l’euro a quota $1.2658. L’oro guadagna $3.00 a $593.80 all’oncia. Stabilio i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.76%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 3.20 punti a 1392.40.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +4 punti a 1744.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 16 punti a 12205.