FUTURES: SI PREVEDE UNA PARTENZA IN RIALZO

9 Gennaio 2007, di Redazione Wall Street Italia

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono in forte progresso.

A determinare il buonumore del preborsa sono la buona performance delle piazze europee, salite grazie alle raccomandazioni effettuate da alcune banche, e il calo del greggio, ancora debole dopo il forte ribasso della scorsa settimana.

Nelle contrattazioni elettroniche i futures con scadenza febbraio, pressati da un inusuale clima mite in molte regioni degli Stati Uniti e dalle speculazioni secondo cui molti fondi d’investimento siano stati alleggeriti di consistenti posizioni sul comparto, segnano un ribasso di 80 centesimi a $55.29.

In assenza di dati macroeconomici, ad occupare la scena saranno ancora una volta le notizie societarie. Il gigante dell’alluminio Alcoa ([[AA]]) fara’ da apripista alle compagnie del Dow Jones nella comunicazioni dei risultati trimestrali. L’annuncio e’ atteso subito dopo la chiusura delle borse. Tra le grosse societa’, a riportare i numeri dell’ultimo trimestre ci sara’ anche il gigante petrolifero Chevron ([[CVX]]).

Per cio’ che riguarda i singoli titoli, sara’ interessante seguire l’andamento del Nasdaq Stock Market ([[NDAQ]]), dopo che il London Stock Exchange ([[LSE]]) ha ribadito nuovamente la mancanza di interesse ad essere rilevata dalla societa’, giustificando la reazione con un inatteso balzo degli utili e un forte ottimismo sulle prospettive future.

Restando nel tema dei takeover, sembrerebbe che la conglomerata industriale General Electric ([[GE]]) sia alla ricerca di un acquirente del proprio business dei prodotti in plastica, valutato fino a $10 miliardi.

Hai gia’ provato le quotazioni in tempo reale e il book a 15 livelli del NASDAQ? Scopri le eccezionali performance di questo tool, vai su INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario l’euro e’ stabile rispetto al dollaro a quota 1.3020. L’oro e’ in rialzo (+$3.90) a $613.30 all’oncia. In calo i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ al 4.67%.

Alle 13:30 (le 7:30 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 guadagna 3.30 punti a 1425.80.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +5 punti a 1808.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones e’ in rialzo di 33.00 punti a 12525.