Società

FUTURES: RIMBALZO IN ATTESA DEL DATO SUL CPI

Questa notizia è stata scritta più di un anno fa old news

A un’ora e mezza dall’apertura delle borse, i contratti sugli indici Usa sono positivi.

Dopo l’estensione del sell-off, che ha portato in negativo il Dow Jones da inizio anno e in ribasso dell’8% dai picchi di maggio, gli indici sono posizionati per un avvio in rialzo. Cresce pero’ l’attesa per il rilascio del dato sui prezzi al consumo di maggio che potrebbe determinare il corso della seduta ed offrire maggiori dettagli sullo stato dell’inflazione e sull’outlook dei tassi.

Le attese degli analisti sono per un rialzo dello 0.4%; la versione “core” dovrebbe crescere dello 0.2%. Sembra quasi certo, comunque, un ulteriore rialzo del costo del denaro nel prossimo meeting della Fed del 28-29 giugno. I futures sui fed funds indicano al momento una possibilita’ pari al 90% che la Banca Centrale porti i tassi a breve al 5.25%.

Sul fronte societario, riprendono le operazioni di merger & acquisition. Il colosso finanziario Goldman Sachs, con un gruppo di altre istituzioni, ha raggiunto un accordo per l’acquisto di Associated British Ports, per un corrispettivo di $4.6 miliardi.

Sotto i riflettori potrebbe finire il colosso aerospaziale Boeing, sulla notizia del ritardo delle consegne dei modelli superjumbo A380 da parte della rivale EADS che e’ stata colpita, a proposito, da una serie di downgrade.

Nel comparto energetico, lieve rimbalzo del petrolio in vista delle scorte settimanali. I futures con scadenza luglio sono in progresso di 30 centesimi a $68.86 al barile. Le stime degli analisti indicano che il dato sulle riserve dovrebbe risultare nuovamente in aumento.

Vedi decine di small e medium cap in forte crescita segnalate da
WSI nella rubrica Titoli Caldi, una delle 8 sezioni in tempo reale
riservate agli abbonati a INSIDER. Se non sei gia’ abbonato, clicca sul
link INSIDER

Sul valutario, l’euro e’ in recupero nei confronti del dollaro a quota 1.2575. L’oro avanza di $2.20 a $569.00 all’oncia. In ribasso i titoli di Stato. Il rendimento sul Treasury a 10 anni e’ salito al 4.99%.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P 500 e’ in rialzo di 6.10 punti a 1238.50.

Il contratto sull’indice Nasdaq e’ in progresso di 7.75 punti a 1540.75

Il contratto sull’indice Dow Jones avanza di 43 punti a 10820.