FUTURES POSITIVI: FORZA DAL COMPARTO SOCIETARIO

20 Giugno 2007, di Redazione Wall Street Italia

Ad un’ora e mezza dall’apertura delle borse i contratti sugli indici Usa sono in rialzo (vedi quotazioni a fondo pagina) il che lascia prevedere un avvio positivo per l’azionario.

In assenza di dati macroeconomici saranno le notizie societarie a rivestire un ruolo chiave nella giornata odierna. Buoni spunti arrivano dal comparto retail con il colosso degli articoli per la casa, e componente del Dow Jones, Home Depot ([[HD]]). Dopo aver annunciato la vendita del business delle forniture per un controvalore di $10.3 miliardi, la societa’ ha comunicato un piano di riacquisto di azioni proprie del valore di $22.5 miliardi. Il titolo e’ schizzato del 5.30% nel preborsa.

Note positive emergono anche dal settore bancario/finanziario: la banca d’affari Morgan Stanley ([[MS]]) ha riportato un bilancio fiscale che ha facilmente battuto le attese degli analisti; gli utili per azione si sono attestati a $2.45 (consensus $2.01), i ricavi sono ammontati a $11.52 miliardi (stime: $9.91 mld).

Tra le altre societa’ che diffonderanno i risultati trimestrali in giornata si ditinguono il corriere internazionale Fedex ([[FDC]]) (un po’ la cartina di tornasole del business economico generale) e la catena di negozi d’elettronica Circuit City ([[CC]]) (all’indomani dei deludenti risultati della rivale Best Buy ([[BBY]])).

Gli operatori seguiranno con attenzione anche le fluttuazioni dei prezzi energetici e dei rendimenti sui bond. Anche se negli ultimi giorni i tassi sui Titoli di Stato hanno ritracciato dai recenti massimi sara’ importante seguirne i movimenti nell’ottica di politica monetaria. Al momento lo yield sul Treasury a 10 anni e’ in leggero calo al 5.08%.

In calo anche le quotazioni sul petrolio. I futures con consegna luglio arretrano di 33 centesimi a $68.77 al barile. Alle 16:30 saranno resi noti i dati settimanali sulle scorte: gli analisti puntano su un rialzo delle riserve di prodotti distillati e di benzina.

Hai mai provato ad abbonarti a INSIDER? Scopri i privilegi delle informazioni riservate, clicca sul
link INSIDER

Sugli altri mercati, sul valutario, l’euro avanza marginalmente nei confronti del dollaro: il cambio tra le due valute e’ a quota 1.3431. In lieve flessione l’oro. I futures con consegna agosto vengono scambiati a $664.40, in ribasso di $0.30.

Alle 14:00 (le 8:00 ora di New York) il contratto future sull’indice S&P500 e’ in progresso di 3.80 punti (+0.25%) a 1552.70.

Il contratto sull’indice Nasdaq 100 segna +5.50 punti (+0.28%) a 1972.50.

Il contratto sull’indice Dow Jones guadagna 39 punti (+0.28%) a 13794